Questione di naso: perchè amiamo l’odore del nostro partner

    Questione di naso: perchè amiamo l’odore del nostro partner

    Il profumo di chi amiamo ci inebria portandoci in un’altra dimensione. Già nella metà dell’800 Baudelaire in una poesia scrive: «Sulla scia del tuo odore vado verso climi affascinanti».

    Oggi alcune ricerche scientifiche ci dicono che gran parte della compatibilità sessuale si riconduce all’olfatto.

    I risultati di una ricerca hanno messo in luce l’esistenza, nel topo, di un sistema di riconoscimento olfattivo che permette di distinguere individui geneticamente simili e quelli diversi da loro per evitare l’incesto (poco consigliato per l’evoluzione della specie). Questi risultati hanno poi condotto Wedekind, biologo dell’Università di Berna specializzato nella selezione sessuale, a scoprire effetti simili operare anche negli esseri umani.

    Immaginate i feromoni prodotti dal corpo come una carta d’identità odorosa. Dopo la pubertà, la composizione dei feromoni individuali è determinata dal sistema maggiore di istocompatibilità (MHC), una particolare regione del genoma che svolge un ruolo fondamentale nel sistema immunitario.

    Wedekind testò la sua ipotesi di selezione sessuale umana chiedendo ad un gruppo di donne di classificare l’odore delle magliette impregnate di sudore indossate da sei uomini diversi. Esse trovarono più piacevole l’odore di quelle magliette a contatto con uomini che le analisi dimostrarono maggiormente diversi da loro per una particolare regione del genoma (l’MHC). Definirono meno piacevole l’odore degli indumenti indossati da soggetti geneticamente simili a loro nella stessa regione. In pratica più i sistemi sono diversi, maggiore è l’attrazione fisica.

    Stando a questi studi, l’essere umano così come anche altre specie animali, sarebbe in grado di discernere, dall’odore, i potenziali partner sessuali ed innamorarsi del profumo di quelli con cui non c’è consanguineità.

    Ti potrebbe interessare

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.