Gran Bretagna: “Long live the King!”

    Gran Bretagna: “Long live the King!”

    • expat
    • Non ci sono commenti
    • 2minuto

    Si continua come al solito.
    La morte improvvisa della Regina Elisabetta II ha sicuramente rattristato fortemente la quasi totalità della popolazione britannica. Tuttavia ciò non ha impedito di accogliere con composto calore la proclamazione del nuovo Re, Carlo III.

    A un osservatore esterno la cosa potrebbe non sembrare così spontanea. Elisabetta II è stata una presenza forte e rassicurante per così tanto tempo che passare in meno di 48 ore a un altro sovrano con tanta naturalezza può sembrare inverosimile. 
    Eppure è ciò che sta succedendo. Non solo; malgrado la pesante eredità parlando con alcune persone qui nello Yorkshire sembra emergere il fatto che la figura di Carlo III sia piuttosto popolare.
    «È una persona sensibile che ha mostrato attenzione su temi importanti come l’ambiente», mi conferma una ragazza. Un veterano delle forze armate giovedì sera pubblica un post dove esclama “Long live to King Charles”.

    Certo ogni tanto qualche dubbio emerge. «Vediamo ora come saprà gestire i rapporti all’interno del Commonwealth», controbatte un’altra persona. Tuttavia il calore mostrato verso Carlo III a Londra sembra trovare riscontro anche nello Yorkshire.
    I prossimi mesi ci diranno come questo rapporto evolverà.

    Long live the King, dunque.

    Ti potrebbe interessare

    Il giubileo di platino di Elisabetta ricompatta i britannici

    Il giubileo di platino di Elisabetta ricompatta i britannici

    I simboli contano, eccome.  Una prova evidente la si sta avendo in Gran Bretagna con i festeggiamenti del giubileo di platino, i…
    Post-covid nello Yorkshire

    Post-covid nello Yorkshire

    Nella gestione della pandemia e del dopo ogni Paese ha adottato un approccio diverso. Se si considerano Gran Bretagna e Italia…
    Lo Yorkshire e gli italiani

    Lo Yorkshire e gli italiani

    Presso molti italiani lo Yorkshire evoca immagini vittoriane. Paesaggi verdi puntellati da cottage in stile ottocentesco cui si alternano vaste estensioni…

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.