Il nuovo alfabeto post pandemia di Filippo Poletti

Il nuovo alfabeto post pandemia di Filippo Poletti

  • Libri
  • 2 Comments
  • 2minuto

Il noto influencer sandonatese Filippo Poletti è l’autore del libro “La grammatica del nuovo mondo”. Il volume è una raccolta di 50 racconti di cronaca accompagnati da 50 termini strettamente legati alla pandemia.
Termini come paura, grazie, smart working, mascherina, mani pulite e altri ancora sono entrati nelle nostre vite cambiando la prospettiva con cui guardiamo la vita. Nel testo è menzionata anche la scuola paritaria voluta da Enrico Mattei, Maria Ausiliatrice. Durante le sere del 2020 i professori e gli studenti dell’istituto scolastico di San Donato Milanese si sono riuniti per ascoltare uno dei racconti di Poletti  “Buonanotte”. A tal proposito, si ricorda l’hashtag creato dalla scuola con il supporto di Alberto Repetto: #smanonsiferma (la “scuola Maria Ausiliatrice non si ferma”).
L’opera di Poletti è introdotta dalla premessa del filosofo Salvatore Veca ed è corredata dalla postfazione dello psicoanalista Luigi Ballerini. I protagonisti dei racconti sono persone che hanno segnato la storia durante il Covid-19, come l’infermiera di Cremona Elena Pagliarini e l’istantanea che l’ha ripresa. La foto, che ha fatto il giro del mondo, ritrae la giovane donna sfinita dai turni massacranti addormentata sulla tastiera del pc.
Molti i volti e i nomi dietro i quali si nascondono momenti cruciali di una parentesi che fa ancora male. Il volume ripercorre in particolare la cronaca dei primi 100 giorni del contagio, dall’esatto momento dell’arrivo in Italia, il 30 gennaio 2020, quando furono scoperti i primi due casi positivi di coronavirus, i due turisti di Wuhan.
Nel volume non mancano i ringraziamenti alla professoressa Laura Bellinato, storica docente del liceo classico Primo Levi di San Donato Milanese, insegnante dell’autore ai tempi del ginnasio.
Il messaggio che vuole lanciare Poletti è di speranza: guardare al futuro con occhi nuovi facendo tesoro anche della nuova grammatica che abbiamo scoperto con il Covid-19.

Ti potrebbe interessare

Un salto nel mondo classico al Primo Levi

Un salto nel mondo classico al Primo Levi

Il liceo Primo Levi di San Donato Milanese ha dedicato una notte al mondo classico proponendo un vero tuffo nel passato…
Post-covid nello Yorkshire

Post-covid nello Yorkshire

Nella gestione della pandemia e del dopo ogni Paese ha adottato un approccio diverso. Se si considerano Gran Bretagna e Italia…
I “Pensieri Fugaci” di Maria Teresa Chechile

I “Pensieri Fugaci” di Maria Teresa Chechile

L’incontro con l’infermiera e poetessa che ha saputo raccontare l’emergenza del Covid-19 L’esperienza della pandemia causata dal virus Covid-19 sta lasciando…

2 Comments

  • Grazie mille per aver parlato di “Grammatica del nuovo mondo” e buon nuovo mondo a tutti!

  • Grazie mille per aver parlato di “Grammatica del nuovo mondo” e buon nuovo mondo a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.