Pioltello apre a BookCity: l’intelligenza artificiale alla biblioteca comunale

    Pioltello apre a BookCity: l’intelligenza artificiale alla biblioteca comunale

    BookCity Milano, nota manifestazione dedicata ai libri e alla lettura, amplia il suo campo d’azione e, nella serie di iniziative diffuse sul territorio metropolitano, per la prima volta, coinvolge anche la Città di Pioltello.

    Giunta al suo undicesimo compleanno, BookCity 2022 ha scelto come tema della nuova edizione (che partirà il prossimo 16 novembre) “La vita ibrida”, tema attuale e complesso che invita alla contaminazione di saperi e discipline.

    Ed è in questo solco che si inserisce l’evento di sabato 19 novembre alla ore 16.30 presso la biblioteca comunale di Pioltello.

    Chi vi parteciperà potrà ascoltare e dialogare con Federico Cabitza, professore associato di interazione uomo-macchina all’Università degli Studi di Milano-Bicocca, coautore con Luciano Floridi (professore di filosofia ed etica a Oxford) del libro “Intelligenza artificiale. L’uso delle nuove macchine”.

    «Una conversazione a metà tra tecnologia e filosofia per riflettere sulla natura dell’intelligenza artificiale e sul suo utilizzo, per capire e scegliere quale futuro e quale mondo vogliamo contribuire a realizzare con l’uso delle ultime invenzioni umane». Sono queste le parole di Marta Gerli, Assessora con delega alla Biblioteca al Comune di Pioltello, la quale si augura una folta partecipazione all’evento giacché con l’intelligenza artificiale dobbiamo fare i conti tutti i giorni, in quanto essa influenza tutti gli aspetti della nostra vita quotidiana.

    L’incontro in biblioteca del giorno 19 novembre si inserisce nella programmazione generale degli eventi organizzati dalla biblioteca di Pioltello “Alessandro Manzoni” che quest’anno è dedicata alle scienze.

    «L’inserimento della nostra città nel prestigioso circuito di BookCity è motivo di orgoglio – dichiara la Sindaca Ivonne Cosciotti -. Questo è il risultato dell’evoluzione che sta interessando la nostra biblioteca, in sintonia con lo spirito della nuova azienda speciale CUBI, culture e biblioteche in rete, di cui fa parte, e che punta a fare della “casa dei libri” un polo culturale, luogo di condivisione di saperi e persone attraverso i libri».

     

     

     

    Ti potrebbe interessare

    Bookcity: al Castello Sforzesco protagonista il libro della poetessa segratese Sonia Maritan

    Bookcity: al Castello Sforzesco protagonista il libro della poetessa…

    “Limpidi volteggi” è il libro di poesie di Sonia Maritan, segratese doc, nato da parole che d’istinto sgorgano fluenti, limpide e…

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *