La voce delle Donne a perdere torna a farsi sentire

La voce delle Donne a perdere torna a farsi sentire

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne il Comune di Peschiera Borromeo apre le porte a “Donne a perdere – piccole storie di ordinaria quotidianità”, una mostra denuncia realizzata dall’artista Carla Bruschi e dalla giornalista Barbara Sanaldi. L’inaugurazione avrà luogo sabato 27 novembre 2021 alle ore 11.00 nel porticato del Teatro De Sica di Peschiera Borromeo.
Questo importante progetto nasce dalla collaborazione tra due grandi professioniste, che hanno a cuore il tema delicato della violenza sulle donne, e dal connubio delle loro capacità: arte e scrittura. Carla Bruschi è riuscita infatti a dare un volto alle storie di quotidianità narrate da Barbara Sanaldi. Le donne rappresentate nelle tele sono 14 come le stazioni della Via Crucis con una quindicesima donna che esprime un urlo disumano che ricorda molto l’urlo di Munch, inteso come liberazione, come una vera Resurrezione, un inno alla vita.
La mostra ha il delicato obiettivo di dare voce alle donne che non hanno più una voce, che non possono più raccontare la loro storia. L’esposizione è stata sponsorizzata da Ruggero Cerizza, presidente del Gruppo Inditel, che ha prontamente promosso e sostenuto questo ambizioso progetto, con il patrocinio di Iaw, International Alliance of Women.
La mostra ha esordito a Milano, nel palazzo della Regione, il 18 settembre 2018 e prossimamente arriverà a Roma. Ha ottenuto un encomio dal Presidente della Repubblica e un riconoscimento dall’Iaw.
“Donne a perdere” vuole essere un seme di speranza nella vita di tutti i giorni affinché la violenza sulle donne cessi di perpetuarsi come, purtroppo, i fatti di cronaca testimoniano oggi come ieri.
Si riportano di seguito gli orari di apertura al pubblico: sabato 27 novembre ore 11/12.30 e 15/18 e domenica 28 novembre ore 10/12.30 e 15/18.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.